Agli Uffizi per la seconda tappa del progetto MAPS

Siamo a Firenze, nelle Gallerie degli Uffizi, per la seconda tappa del progetto MAPS! 

Il corso di formazione sull’accessibilità museale dedicato ai ragazzi sordi under 35 si svolgerà nella splendida cornice dell’Ex-Chiesa di San Pier Scheraggio. Le lezioni, organizzate in collaborazione con le Gallerie degli Uffizi e la Sezione ENS di Firenze, prenderanno tutto il weekend.

Il corso può contare su 4 docenti d’eccezione, che trasmetteranno ai ragazzi nozioni, tecniche e strategie per l’accessibilità museale. Il nostro obiettivo è dare ai giovani partecipanti uno sguardo d’insieme sul tema dell’accessibilità e stimolarli a partecipare attivamente alla vita culturale del Paese. Con queste due giornate vorremmo incentivare i ragazzi a diventare i protagonisti dell’accessibilità, intraprendendo un percorso professionale che li porterà a lavorare in prima persona per la realizzazione di servizi di accessibilità museale.
Chi meglio di loro potrebbe garantire la qualità e la reale accessibilità di un museo o di un luogo culturale?

La mattinata è iniziata con l’intervento del Presidente del Consiglio Regionale ENS Toscana Giovanni Tafì, che ha voluto salutare i ragazzi partecipanti, i docenti e sottolineare la rilevanza del progetto MAPS: “La Toscana è una terra ricca di cultura e storia; formare un gruppo di giovani sordi sull’accessibilità museale rappresenta una grande risorsa per la comunità sorda e tutto il territorio.” Ha preso poi parola la Dott.ssa Marzia Faietti, coordinatrice della divisione Educazione e Ricerca degli Uffizi; anche la Dott.sa ha evidenziato lo spessore del progetto e presentato il grande lavoro sul tema dell’accessibilità museale che le Gallerie stanno portando avanti. L’obiettivo comune è coinvolgere i ragazzi e stimolarli a vivere in prima persona le bellezze culturali del nostro Paese.

Ora cominciano le lezioni… Buon lavoro a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *